Lavorazione a freddo

Considerato il core business di ZM, il processo di lavorazione a freddo rappresenta il ramo d’azienda che produce componenti speciali forgiati a freddo.

Il processo di produzione di lavorazione a freddo è piuttosto verticalizzato e comincia nel trattamento delle materie prime con fosfatazione, ricottura e trafilatura delle bobine di acciaio. Nella produzione vengono utilizzati grandi presse multistadio orizzontali. Ci sono anche presse verticali, idrauliche e meccaniche con capacità di raggiungere 600 tonnellate.

ZM ha la tecnologia per sviluppare e produrre internamente tutti i suoi utensili, fornendo una maggiore velocità e adeguatezza complessiva dell’utensile con le attrezzature di produzione.

Le parti forgiate a freddo ZM sono fornite per grandi industrie automobilistiche, sia per il mercato originale (OEM) sia per quello di ricambio (Aftermarket), e coprono vari settori, quali il sistema elettrico, sospensioni, sterzo, trazione, freni, fissaggio, tra gli altri.